TROPEA, TRA PAESAGGIO E CULTURA

Nella splendida Costa degli Dei è incastonata una perla preziosa famosa in tutto il mondo, luogo di antichissime leggende e di storia millenaria: il suo nome è Tropea, in Calabria.

Tropea sorge su un promontorio tra i Golfi di Gioia e di S.Eufemia e la leggenda narra che il fondatore sia stato Ercole che, di ritorno dalle Colonne d’Ercole in Spagna, si fermò sulla Costa degli Dei (detta anche Costa Bella) e Tropea divenne uno dei Porti di Ercole.

LA PERLA DEL TIRRENO

Nota in tutto il mondo per le sue bellezze naturali ed architettonica, Tropea troneggia su una vasta rupe di rocce e si rispecchia su un mare cristallino. La parte antica della città è posta su un terrazzo a picco sul mare, dove di fronte sorge l’isolotto (scoglio) con l’antico santuario benedettino, la Chiesa di S.Maria dell’Isola, che per secoli è stato il rifugio di eremiti e naviganti, dato che prima non era collegato con la terra ferma.

ARTE E STORIA

Il verdeggiante entroterra con gli insediamenti di esperti contadini che coltivano la terra, ricavando prodotti conosciuti in tutto il mondo come la famosa «Cipolla Rossa di Tropea».
Le spiagge sottostanti la rupe di Tropea, sono bianchissime e contrastano in modo magico con un mare limpidissimo e cristallino dai colori che vanno dal turchese all’azzurro intenso.
Il centro storico è ricco di chiese delle varie epoche e di suggestivi palazzi nobiliari che custodiscono al loro interno ricchi tesori e preziosi arredi urbani in ottime condizioni.